giovedì 27 giugno 2013

La Mafia a Prato? Eccome!!! E come batterla...

Rapporto sulla mafia, domani la presentazione
PRATO - 27/06/2013 - Domani Provincia e Fondazione Caponnetto presentano
il 'Rapporto sulla mafia: dalla Toscana a Prato'.

L'appuntamento e' alle 11 a palazzo Buonamici. Parteciperanno alla
tavola rotonda il magistrato Silvia Della Monica, il senatore Mario
Michele Giarrusso, il deputato Federico Gelli e Gianluca Lazzeri,
consigliere Regione Toscana. Il report cerca di mettere a fuoco la
situazione odierna, valutando penetrazione e pericolosita' delle varie
organizzazioni, di origine italiana e straniera. 'La presenza mafiosa -
si legge nel report - si conferma ai massimi livelli, cosi' come il
rischio colonizzazione. Preoccupante e' l'aspetto riguardante il
radicamento di clan della camorra. Di assoluto rilievo, poi, la presenza
della criminalita' cinese e le problematiche connesse ai reati in
materia di sostanze stupefacenti'.I dati del 2012 registrano 14.600
reati denunciati in tutta la provincia pratese, che si attesta
all'incirca al decimo posto nella graduatoria delle province meno sicure
d'Italia. Rispetto al 2011, quando Prato era settima (e prima in
Toscana), c'e' un calo dei reati denunciati del 3,29%. Dal 1993 ad oggi
sono state circa sessanta le operazioni di polizia e 21 gruppi criminali
mafiosi (10 clan della camorra, 8 della criminalita' organizzata
siciliana, 3 della 'ndrangheta) coinvolti in fatti accaduti nella
provincia di Prato. A questi vanno aggiunti almeno 3 tipologie criminali
cinesi (gang, triadi e nuova criminalita' economica).

(http://www.toscanatv.com/leggi_news?idnews=NL153378)

Nessun commento: