mercoledì 17 novembre 2010

Fwd: L'Aquila chiama Italia - i Radicali rispondono



Claudio gherardini
Inviato da iPad


Inizio messaggio inoltrato:

Da: "Radicali Italiani" <info@radicali.it>
Data: 17 novembre 1950 21.00.00 GMT+01.00
A: claudiogherardini@gmail.com
Oggetto: L'Aquila chiama Italia - i Radicali rispondono
Rispondi a: info@radicali.it

Caro Claudio,

rispondendo all'appello dell'Assemblea cittadina dell'Aquila, portato al nostro Congresso da Paolo Della Ventura, come Radicali Italiani saremo ancora una volta al fianco delle vittime del terremoto e dell'illegalità il 20 novembre per le strade dell'Abruzzo.

Paolo Della Ventura

Non si tratta soltanto di manifestare per rivendicare i giusti diritti di una popolazione stremata, troppo rapidamente circondata dal silenzio.

Non si tratta soltanto di smascherare un inganno che troppo a lungo è stato propinato agli italiani, indotti a credere da una propaganda cinica che L'Aquila sia stata in gran parte ricostruita.

Non si tratta soltanto di chiedere che sia rispettato il diritto basilare della convivenza civile, il rispetto della legalità, contro procedure emergenziali che hanno svuotato lo stato di ogni legittimità democratica.

Non si tratta soltanto di ricordare ai potenti la forza della ragionevolezza, che dovrebbe portare sempre, almeno in democrazia, le buone ragioni a prevalere sulla prevaricazione e l'inganno: e quindi proroga della sospensione di tasse per chi non ha i mezzi per pagarle, dei mutui per chi non ha più la casa su cui sono stati accesi, diritto delle imprese che lavorano alla ricostruzione di essere pagate per la loro opera, degli albergatori che ospitano gli sfollati di essere pagati per i servizi di vitto a alloggio assicurati. Diritto dei cittadini colpiti dal terremoto a essere ascoltati da chi esercita un potere quasi assoluto sul futuro della loro terra e della loro vita.

Si tratta anche di rendere omaggio e testimonianza ad un lavoro di rinascita civile, democratica, nonviolenta che comitati e assemblea cittadina stanno assicurando non solo all'Aquila, ma a tutto il Paese.

La loro resistenza umana, oltre che politica, è certamente da esempio per tutti coloro che si battono quotidianamente, con umiltà e perseveranza tutta abruzzese, per un Paese migliore.

Sabato 20 novembre per le strade dell'Aquila manifesterà questa Italia. Noi ci saremo, anzitutto per contribuire, per ciò che è nelle nostre possibilità, a darle forza e voce.

Se vorrai partecipare sul nostro sito troverai tutte le informazioni. Se non potrai essere presente, nelle prossime settimane ti proporremo altri modi per dare il tuo sostegno.

SOS L'AQUILA chiama ITALIA
20 novembre 2010
L'AQUILA - MANIFESTAZIONE NAZIONALE
PARTENZA ORE 14 da PIAZZA D'ARMI

http://www.radicali.it/laquilachiamaitalia



Mario
Staderini e Michele De Lucia
_______________________
segretario e tesoriere di Radicali Italiani

 




Per non ricevere altre email inviare un messaggio a cancellami@radicali.it,
inserendo nel testo del messaggio l'indirizzo email del quale si vuole richiedere la cancellazione

sabato 13 novembre 2010

Laurie Anderson stasera a Firenze